263669077119346
Loading...

Auguri Natale "Magico Tempe"

I più sentiti Auguri a Voi e alle Vostre famiglie.

Simone Temperato - Magico Tempe

www.magicotempe.com

info@magicotempe.com

http://it.youtube.com/bikeitalian

Archiviato il 2008 è arrivato il momento di fare un resoconto di quella che è stata senza dubbio una stagione ricca di successi e grandi soddisfazioni per il Magico Tempe. La partecipazione a grandi eventi come Giro d’Italia e Tour de France hanno contribuito ad incrementare la popolarità del funambolo bassanese che ha già iniziato a pensare al 2009.
Ma prima di svelare in anteprima quali saranno i prossimi obbiettivi, ci pare giusto ricordare quali sono state le performance più importanti portate a termine quest’anno.
Il 25 maggio riesce a scalare, prima del passaggio dei corridori, la salita dell’Alpe di Pampeago nella 14^ tappa del Giro d’Italia. Il 2 giugno, in occasione del Trofeo Alcide De Gasperi, riesce a fare i 2 chilometri della salita della Rosina a Marostica, pedalando con una sola ruota e senza mai appoggiare le mani al manubrio in un tempo di 9’07”.
Il 23 luglio, in occasione della 17^ tappa del Tour de France, precedendo il passaggio dei corridori, scala l’Alpe d’Heuz con la bici da corsa impennata in 1ora e 10 minuti, concedendosi a metà salita, senza mai smettere di pedalare, una colazione a base di marmellata (Fiordifrutta della Rigoni di Asiago uno dei suoi sponsor), mangiandola direttamente dal vasetto con un cucchiaino, dando vita ad uno spettacolo senza precedenti.
Il 10 agosto, in occasione del Gran Premio Sportivi di Poggiana, riesce a percorrere i 3 chilometri della salita del Mostacin, pedalando con una sola ruota e portando sulle spalle un’altra bici da corsa.
Il 6 settembre a San Marino, in occasione della Coppa Placci, corsa dedicata ai professionisti, da spettacolo dopo il primo passaggio dei corridori sull’inedita salita del Monte di Nola riuscendo a percorrere, con una sola ruota, le durissime rampe della breve ascesa, seguito e ripreso, durante tutto il tragitto, dalle telecamere della Rai.
Tornando agli obbiettivi 2009 spicca in primis il tentativo di superare il proprio record dell’ora in impennata con annesso Guinness dei Primati. Una sfida contro il tempo che già lo ha visto protagonista nel 2004 proprio nel velodromo Rino Mercante di Bassano del Grappa quando riuscì a percorrere 27 chilometri e 541 metri.
Un’altra grande sfida sarà quella di compiere tutto il tracciato del famoso Sellaronda (Passo Campolongo, il Passo Gardena, il Passo Sella e il Passo Pordoi) pedalando con la sola ruota posteriore. Per la prima volta in assoluto saranno affrontati i quattro passi dolomitici in successione sia in salita che in discesa: 55 chilometri totali e 1780 metri di dislivello utilizzando per l’occasione la bici da corsa per la salita e la mountain bike per la discesa.
Due obbiettivi sicuramente di alto livello che faranno sicuramente parlare nell’ambiente del ciclismo e non solo. Con due obbiettivi come questi, il Magico Tempe spera di trovare uno sponsor che gli fornisca le bici di cui ha bisogno e gli dia l’assistenza necessaria, sicuramente il riscontro sarà molto grande, sarebbe il caso che qualche ditta della zona si faccia avanti!


Posta un commento Commenti Blogger

Per inserire video [video]video.link[/video]
Per inserire immagini [img]image.link[/img]

emo-but-icon

Home page item

Io sono social


Sostieni MTB Blog 80