263669077119346
Loading...

Action cam Panasonic...

Sul numero di novembre di Mountain Bike World il test della nuova action cam Panasonic HX-A100

Differente da tutte le altre, ha l’obiettivo separato dall’unità principale. È “indossabile”, piccola e leggera, le immagini sono di qualità e si gestisce attraverso un dispositivo Wi-Fi.

Come molti marchi giapponesi specializzati in prodotti elettronici, anche Panasonic ha una storia molto lunga, iniziata nel 1918 proprio con un prodotto dedicato alle biciclette: una lampada a batteria. All’epoca si utilizzavano lampade con candele o a olio e quelle a batterie duravano solo due o tre ore. Konosuke Matsushita, il fondatore dell’azienda, ne progettò una in grado di durare 30 o 40 ore con tre batterie: fu quello il suo primo successo.



 Oggi l’azienda ha in catalogo qualsiasi tipologia di prodotto elettronico, dai grandi ai piccoli elettrodomestici passando per macchine fotografiche, rasoi, cuffie, lampadine e tutto quello che concerne le varie declinazioni dell’elettronica audio e video.
Per quello che riguarda le videocamere, è finalmente arrivato sul mercato un prodotto specifico per le riprese sportive, dal design veramente originale e in grado di restituire un punto di vista decisamente “umano”: è la action cam HX-A100, definita a tutti gli effetti come “wearable” e “hands-free”, dato che si può utilizzare anche a mani libere per riprese in prima persona grazie a uno speciale supporto per la testa.






Ulteriori info:
www.panasonic.it

Home page item

Io sono social


Sostieni MTB Blog 80