263669077119346
Loading...

Bicicletta volante, quasi pronta a sfidare il traffico urbano...

Fonte: Probike
Un gruppo di società ceche ha realizzato un singolare prototipo di bicicletta con eliche e propulsori per volare. Non è ancora pronta per trasportare un pilota umano, ma è già adatta a scatenare la fantasia di chi la vede.

La bicicletta volante potrebbe essere il nostro prossimo mezzo di trasporto, elegante, ecocompatibile, tremendamente cool e un po’ “hipster”. Sempre che il prototipo, sviluppato da un gruppo di aziende ceche, otterrà i dovuti permessi per diventare un prodotto commerciale. Un’ipotesi piuttosto improbabile, ma dopotutto oggi si parla anche di auto senza guidatore e droni che consegnano la pizza con una certa dose di realismo.

Quanto al prototipo, l’aspetto è quello di una comune bicicletta ibridata con un elicottero, dotato di sei propulsori orizzontali. Nel test mostrato al pubblico ha volato per circa 2 minuti, ma a bordo non c’era un pilota umano. Per sicurezza, si è preferito usare un manichino e affidarsi al controllo remoto.




Questo singolare veicolo pesa circa 100 chili, che includono la bici, le eliche, i motori e le batterie. Chi l’ha creata potrebbe arricchirsi, ma non è questo l’obiettivo principale. “La nostra principale motivazione in questo progetto non era il profitto né l’interesse commerciale, ma realizzare un sogno giovanile”, ha infatti commentato uno dei manager coinvolti, Ales Kobylik.

A parte la questione dei permessi, è chiaro che serve ancora qualche ritocco. Ad esempio, l’uso su strada sembra piuttosto scomodo, e l’idea di muovere a pedali un mezzo tanto pesante non è proprio entusiasmante; per non parlare dell’ingombro. Quanto al volo, portare un umano potrebbe rappresentare una sfida, considerato il peso ridotto del manichino.

GUARDA CHE STORIA...



In ogni caso i progettisti credono che per la fine del 2013 si possa arrivare a un modello capace di trasportare un adulto. Per la fine del decennio, forse, avremo l’occasione di emulare la famosa scena di E.T, o magari le corse degli sgusci (podracer) visti in Star Wars: Episodio I
Home page item

Io sono social


Sostieni MTB Blog 80