263669077119346
Loading...

LA GF PAOLA PEZZO "tracciato Gps"

Fonte Pro-bike:
-Il percorso della Granfondo Paola Pezzo-
Città di Garda sarà scaricabile a breve
su www.paolapezzo.com
-La gara del prossimo 26 aprile sta suscitando grande interesse
-Il nuovo tracciato interessa Garda, Bardolino, Costermano, Torri e Caprino
-Fino al 1° aprile l’iscrizione è bloccata a 25 Euro

È proprio il caso di dire “Tutti pazzi per la Pezzo!”, considerato soprattutto il gran numero di adesioni che gli organizzatori dell’8.a edizione della “Granfondo Paola Pezzo - Città di Garda” stanno ricevendo in questi giorni. L’anno di stop non ha dunque frenato l’entusiasmo per questa manifestazione che, durante le precedenti edizioni, ha fatto registrare la media di 3.000 partecipanti, e così il prossimo 26 aprile gli appassionati si dovranno contendere i 2500 pettorali messi a disposizione per partecipare alla gara.
Numerose le “succulente” novità proposte dal Velo Club Garda e dal Team Paola Pezzo, organizzatori dell’evento, iniziando dal ritorno a Garda (VR) dopo la parentesi trentina di Riva del Garda del 2007. Partenza ed arrivo saranno quindi situati sul lungolago di Garda e la gara si svilupperà su di un tracciato di circa 40 km e 1300 m. di dislivello, quasi totalmente nuovo, ma che ripercorre i passaggi più significativi e suggestivi delle precedenti edizioni.
Lo studio del nuovo percorso - che coinvolge anche i comuni limitrofi a Garda (Bardolino, Torri del Benaco, Caprino Veronese e Costermano) ed è incentrato sui pendii del Monte Baldo - si deve alla collaborazione tra gli organizzatori, lo studio tecnico dell’architetto Michela Pinamonte e Gardatur, con la supervisione di Paola Pezzo.
La pluricampionessa olimpica e mondiale ha testato personalmente i vari passaggi del percorso, segnalando i punti da correggere e fornendo numerosi consigli, una consulenza d’eccezione che pochi possono fregiarsi di avere. Oltre al lavoro effettuato da Paola Pezzo e dallo studio tecnico Pinamonte, Paolo Rosola e Roberto Mozzi si sono adoperati per rendere il percorso accessibile anche ai numerosissimi bikers che vorranno affrontarlo al di fuori della competizione. Il tracciato, a breve, sarà scaricabile grazie alle mappe per navigatori satellitari che saranno pubblicate sul sito www.gardatur.it, in modo da permettere sia di testare i sentieri in preparazione della gara, sia di percorrerli in tranquillità, magari pedalando assieme alla famiglia e godendo degli splendidi scorci offerti dalla Riviera degli Olivi. Inoltre i sentieri del tracciato saranno curati costantemente grazie aIl’utilizzo di mezzi di nuova concezione, come i quad con trinciatrici automatiche, i quali consentono di arrivare in località a volte inaccessibili.


A scaldare l’ambiente in previsione della Granfondo Paola Pezzo – Città di Garda ci penserà anche l’Expo, da venerdì 24 fino a domenica 26 aprile, un grande villaggio espositivo allestito sul lungolago di Garda, dove sarà possibile curiosare tra le novità del pianeta mountain bike e cominciare a vivere l’atmosfera di questo attesissimo appuntamento.
L’intera manifestazione si svolgerà grazie anche al supporto delle forze dell’ordine, in particolare l’Esercito che offrirà il proprio aiuto logistico nella parte finale del percorso, che transita come tradizione sul lungolago tra Bardolino e Garda, così come saranno presenti i Vigili del Fuoco i quali esporranno in Piazza dei Capitani a Garda, sul magnifico porto, i loro mezzi speciali. Proprio questi ultimi hanno inoltrato al comitato organizzatore della Granfondo Paola Pezzo - Città di Garda la richiesta di poter affiancare alla gara del prossimo anno una granfondo nazionale riservata agli atleti del loro corpo.
Questa richiesta riempie d’orgoglio il Velo Club Garda ed il Team Paola Pezzo e testimonia la credibilità e la professionalità degli organizzatori e la cura con cui stanno preparando l’evento.
Questi sono solo alcuni dei contenuti che hanno fatto scattare la corsa alle iscrizioni da parte degli appassionati, attirati anche dallo sconto applicato quest’anno che ha abbassato la quota a 25 Euro (29 Euro dal 2 aprile) e che regala un pacco gara nel quale spicca la speciale “cassetta attrezzi” della Berner.
Info su www.gardatur.it e su www.paolapezzo.com

Posta un commento Commenti Blogger

Per inserire video [video]video.link[/video]
Per inserire immagini [img]image.link[/img]

emo-but-icon

Home page item

Io sono social


Sostieni MTB Blog 80