263669077119346
Loading...

Nuova Sid Race 2008

Articolo molto interessante :
tratto da
Marco83 (MTB4all)
Ormai foto e notizie stanno girando in internet da un po', ma ve la descrivo comunque: per l'Italia AMG importa la il modello Race in colore nero con grafica grigia, versione solo disco con attacco post mount, escursione 100 mm riducibile ad 80 mm con l'apposito distanziale da posizionare internamente, bloccaggio al manubrio pushlock, doppia camera di regolazione e steli da 32 mm.Appena mi avvicino alla forcella subito una sorpresa: al contrario di come mostrano le foto in internet, per quanto riguarda la parte grafica sulla forcella non è applicato nessun adesivo, le parti in grigio, la scritta Sid Race sull'archetto e il simbolo Rock Shox sono serigrafati, e specifico non adesivi attaccati sotto lo strato lucido, ma proprio serigrafati! Non so se dipenda dal fatto che questa sia una delle prime Sid in vendita o se dipenda da AMG, ma la cosa non mi dispiace!Tutto emozionato, dopo averla ammirata per un po', inizio con i preparativi per montarla sulla bike, ed ecco che arriva la seconda sorpresa: l'altezza forcella della mia nuova Sid è maggiore rispetto a quella della Reba, circa 3 mm (nonostante i tecnici AMG dichiarino la stessa altezza per Reba e nuova Sid), e questa differenza sembra dovuta alla diversa forma della testa delle due forcelle, sulla nuova sid la parte più alta della testa si prolunga verso il cannotto come a formare un collo, cosa non presente nella Reba. Questa cosa sarà graditissima a tutti quei biker che sulla loro bike hanno problemi di contatto tra forcella e telaio quando lo sterzo è girato a circa 90°.Dopo averla montata sulla bike inizio a montare il freno anteriore: finalmente il post mount, un sistema di regolazione della pinza semplicissimo! Molto gradito anche il nuovo sistema di fissaggio del cavo del freno a disco alla forcella, è sufficiente una fascietta per mantenere il cavo del freno perfettamente in sede.E' l'ora delle regolazioni: la nuova Sid presenta le stesse regolazioni della Reba, sistema dual air, rebound e floodgate (regolazione della soglia di sblocco) esterni, bloccaggio al manubrio pushlock. Le pressioni di funzionamento indicate sullo stelo della forcella sono le stesse presenti sulla Reba, ma le prestazioni migliori (a mio modo di vedere) si ottengono con le pressioni delle due camere un po' inferiori a quelle indicate dalla Rock Shox. Ho trovato un po' difficoltosa la regolazione del rebound, il comando è molto lungo e, al tentativo di ruotarlo, inizialmente ha opposto abbastanza resistenza tendendo a torcersi e flettersi anzichè ruotare, poi però la resistenza è diminuita permettendo una comoda rotazione del comando. Per la regolazione del rebound della nuova Sid, in casa Rock Shox hanno optato per una regolazione continua, sono cioè stati eliminati gli scatti, ma questo secondo me rende più difficile la regolazione perchè si hanno meno riferimenti.La prova: ho percorso circa 100 km con la nuova Sid Race e non ho avuto nessun problema, la forcella grazie agli steli da 32 mm è stabile e non flette, sicuramente esistono forcelle più rigide ma difficilmente avranno questo rapporto peso/rigidità! Come rigidità è certamente paragonabile alla Reba, ma in favore della Sid ci sono oltre 100 gr in meno!
Mtb blog

Posta un commento Commenti Blogger

Per inserire video [video]video.link[/video]
Per inserire immagini [img]image.link[/img]

emo-but-icon

Home page item

Io sono social


Sostieni MTB Blog 80